feb 6 2018

Ezme salad

In turco, “ezme” vuol dire “tritato”: questa insalata si basa infatti tutta sulla vostra capacità di taglio delle verdure, ma per il resto è facilissima da realizzare.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 pomodori
  • 1 grosso pepeperone
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 piccola cipolla
  • il succo di 1 limone
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaio di melassa di melograno (se non la trovate sostituite con del miele)

per accompagnare

1 pita o 1 piadina

Tagliate tutte le verdure a cubetti piccolissimi (concassé) e mettetele in una ciotola.

A parte preparate il condimento: emulsionate l’olio con la melassa e il succo di limone, aggiustate di sale e condite le verdure. Servite con una pita, una piadina o dei semplici crackers integrali.

Taggato con:
Pubblicato in Antipasti, Contorni, Cucina etnica, Ricette, Ricette light, Vegano, Vegetariano
gen 18 2018

Risotto agli agrumi

Tra le migliaia di ricette di risotto agli agrumi questa, trovata dalle instancabili richerche di mia sorella, è a mio giudizio la migliore.

Ingredienti per 6 persone

  • 500 gr riso Carnaroli per risotto
  • 1 cipolla rossa
  • 3 grosse arance da coltivazione biologica
  • 2 limoni da coltivazione biologica
  • 1 litro brodo vegetale
  • 5 cucchiai parmigiano grattugiato
  • 5 cucchiai di olio evo
  • pepe bianco

 

Tritate finemente la scorza di un’arancia e di mezzo limone, pulite al vivo i frutti, tagliateli a cubetti e lasciateli da parte. Tritate finemente la cipolla e fatela stufare in un tegame dal fondo pesante con l’olio e una tazzina di acqua.

 

 

Quando la cipolla sarà tenera aggiungete il riso e lasciatelo insaporire per 3 minuti, sempre mescolando. Bagnatelo con il succo  di 2 arance e 1 limone, fate evaporare e portate a cottura aggiungendo via via il brodo.

Appena il riso sarà cotto unitevi le scorze tritate, i cubetti di frutta, il parmigiano e una spolverata di pepe bianco. Mantecate con cura e servite.

 

 

 

 

Taggato con: , , , ,
Pubblicato in Primi, Ricette, Vegetariano
gen 3 2018

Il ragù dell’Accademia

La ricetta che vi propongo è stata riconosciuta come la ricetta ufficiale del ragù dall’Accademia Italiana della Cucina nel 1982. Fra le centinaia di ricette che ogni famiglia custodisce gelosamente, questa è quella filologica.

Ingredienti per 6

  • 300 gr macinato di manzo
  • 150 gr pancetta macinata
  • 50 gr carota
  • 50 gr sedano
  • 50 gr cipolla
  • 300 gr salsa di pomodoro o pelati
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1/2 bicchiere di latte intero
  • 500 ml brodo
  • 3 cucchiai di olio evo o burro
  • 1/2 bicchiere di panna (si usa solo se il ragù accompagna una pasta secca; dunque no per lasagne o tagliatelle all’uovo fresche)

In un tegame, preferibilmente di coccio, sciogliete la pancetta senza aggiungere grassi, poi unite l’olio o il burro e le verdure tritate non troppo sottili, e lasciate cuocere su fuoco dolce per 40 minuti, rimescolando con regolarità. Alzata la fiamma, aggiungete la carne e fatela cuocere su fuoco medio finché diventerà bruna e sfrigolante, sempre mescolando spesso (altri 40 minuti).

Aiutatevi con due cucchiai grandi per mescolare la carne e ridurla in pezzettini piccolissimi.

Versate il vino, lasciate evaporare bene e incorporate il pomodoro (se usate i pelati, tritateli): mescolate bene e lasciate cuocere placidamente per 2 ore almeno, aggiungendo poco brodo in caso il sugo risulti troppo asciutto, versandolo cucchiaio per cucchiaio. Alla fine aggiungete il latte e aggiustate di sale e pepe.

Taggato con: ,
Pubblicato in Primi, Ricette
dic 10 2017

Pudding di riso al cocco di Natale

Ecco un pudding cremoso e ricco di sapore; la melagrana dà quel tocco festivo di rigore in questa speciale stagione dell’anno. Buon Natale!

Ingredienti per 6

  • 75 gr riso originario
  • 50 gr zucchero di canna
  • 650 ml latte fresco intero
  • 50 gr burro
  • 75 gr cocco grattugiato
  • 100 ml latte di cocco
  • 3 uova biologiche
  • 1 piccola melagrana sgranata

La sera prima di preparare il pudding mettete a bollire il latte su fiamma bassissima, versatevi il cocco grattugiato e lasciate riposare a temperatura ambiente tutta la notte. Il giorno dopo portate a bollore il mix di cocco e latte e cuocetevi il riso, precedentemente sciacquato sotto acqua corrente.

Lasciate sobbollire su fuoco bassissimo per 30 minuti, poi aggiungere il burro, il latte di cocco, lo zucchero e le uova, una alla volta.

Imburrate abbondantemente uno stampo di alluminio, trasferitevi il composto e cuocete in forno, a bagnomaria, a 180° per un’ora.

Tirate fuori il pudding dal forno, copritelo con un foglio di alluminio affinché trattenga l’umidità e mettete a riposare in frigo per 24 ore. Sformate il pudding su un piatto piano e decorate con i semi di melagrana.

 

 

 

Taggato con: , , ,
Pubblicato in Dessert, Ricette, Vegetariano
nov 30 2017

Ceviche

Il ceviche è un piatto meraviglioso di cui Perù ed Ecuador si contendono la paternità, ma che si mangia in tutta l’America latina e si è ormai largamente diffuso, grazie alla recente passione per il pesce crudo che proviene, invece, dal Giappone.

Dunque la materia prima è fondamentale: addirittura, la vera tradizione impone che il pesce sia pescato all’amo, affinché la carne non subisca traumi e non si indurisca. Potete usare cernia, orata, dentice, gamberoni sgusciati o polpo lessato, l’importante è che il pesce sia stato abbattuto per bene.

I chiles serranos, il rocoto o l’habanero sono qualità di peperoncino latinoamericano (il rocoto è peruviano), particolarmente saporiti e piccanti. Sono reperibili anche da noi, freschi, in scatola o essiccati: vale la pena di cercarli, ma se non riuscite a trovarli sostituiteli con i peperoncini verdi freschi, da dosare secondo il vostro gusto. Il coriandolo è invece insostituibile, proprio per la particolarità unica del suo profumo.

Ingredienti per 8 persone

  • 1 kg filetti di pesce bianco abbattuto, preferibilmente cernia
  • 12 lime
  • 350 gr pomodori rossi
  • 1/3 di peperoncino rocoto, o 4 chilles serranos o 1 habanero
  • 4 cucchiai olio evo
  • 3 cipolle rosse
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 pezzetto di zenzero
  • 40 gr coriandolo fresco
  • 8 cucchiai di mais cancha, tostato in poco olio

Tostate il mais e tenete da parte. Affettate le cipolle, tritatele grossolanamente e mettetele sotto acqua corrente. Riducete a cubettini i pomodori, conditeli con la scorza grattugiata di due lime e tenete da parte anche questi.

Tagliate a dadini il pesce e mettetelo a marinare nel succo dei lime. Ci vorranno circa 10-12 minuti.

Frullate il rocoto con poco succo di lime, e frullate anche lo spicchio di aglio e lo zenzero aggiungendo pochissima acqua.

In una ciotola riunite tutti gli ingredienti, a cominciare dal pesce scolato dalla marinata; condite con l’olio e aggiustate di sale. Servite subito.

 

 

Taggato con: , , , , , , , ,
Pubblicato in Ricette
Le nostre Pubblicazioni
Casa golosa. Un ricettario di famiglia fra tradizione e nuovi sapori in vendita su
Fare festa. Idee e ricette per ricevere in casa. in vendita su