giu 29 2019

Patate di Hasselback

Di solito servite con la cacciagione e inondate di burro, queste patate sono di origine svedese: strati di patate croccanti e dorate, cotti nel forno con una nota di limone ed erbe aromatiche sono perfetti con qualunque piatto decidiate di accompagnarli, carne o meno. Vista la mia origine italiana, io opto per l’olio evo al posto del burro, ma se volete… 

Ingredienti per 6 persone

  • 1,5 kg patate pelate
  • 3 spicchi di aglio tritato
  • bucce e succo di 2 limoni bio
  • 1 cucchiaio di origano
  • 1 cucchiaino di timo
  • 100 ml olio evo (o burro) + extra per ungere la teglia

Affettate le patate a circa 0,25 cm usando una mandolina o il robot da cucina, e immergetele via via in acqua fredda.

Tritate finemente le bucce di limone, aggiungete l’aglio e mischiate tutto con le erbe e l’olio (o il burro sciolto).

Scolate le patate, asciugatele con carta da cucina e impilatele intorno ai bordi di una teglia da forno in ceramica (che poi possiate portare in tavola), ben unta di olio o burro. Allineate le patate in modo che ogni piletta supporti le altre. Versate la salsa, aggiungete sale e pepe e cuocete in forno ventilato a 180°.

Infornate per 75 minutis, finché le patate saranno dorate e croccanti: se dovessero scurirsi troppo copritele con un foglio di alluminio. Controllate la cottura inserendo uno stecco per capire se le patate sono cotte fino al cuore, poi togliete dal forno e servite tiepide.

 

 

Taggato con: ,
Pubblicato in Contorni, Ricette, Vegano, Vegetariano
nov 15 2018

Corona di cavolfiore con pesto di olive nere

Questo è il mio cavallo di battaglia per un secondo di indubbio successo: delicata e saporita insieme la base, un trionfo di profumi per il pesto. Attenzione però: la vera spinta viene dalle olive, che devono rigorosamente essere quelle taggiasche.

Ingredienti per 4 persone

  • 800 gr cavolfiore, pulito e ridotto in cimette
  • 150 ml latte
  • 3 uova da allevamento biologico
  • 80 gr pecorino grattugiato
  • 3 cucchiai di olio evo

per il pesto:

  • 100 gr di olive taggiasche snocciolate
  • 100 ml di olio evo
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale, ben sciacquati
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 3 alici sott’olio
  • 1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere
  • la buccia e il succo di 1/2 arancia bio

Lessate il cavolfiore in acqua bollente salata, scolatelo e fatelo dorare in padella con l’olio caldo, riducendolo in purea con il dorso di un cucchiaio. Lasciate intiepidire.

In una ciotola capiente battete le uova con il pecorino e il latte e aggiungete una grattatina di pepe nero.

Unite il cavolfiore alle uova battute e mescolate bene.

Ungete con poco olio uno stampo con il buco centrale e travasatevi il composto, cuocendo in forno statico a 190°, e a bagnomaria, per 50 minuti. Preparate il pesto mettendo tutti gli ingredienti nel frullatore, lavorando fino a ottenere una salsa omogenea.

Sformate il budino da tiepido sul piatto da portata, guarnite con il pesto e servite. Potete preparare questo piatto il giorno prima e scaldarlo nel microonde prima di servirlo (cospargendolo con il pesto solo dopo averlo riscaldato).

Taggato con: , , , , , ,
Pubblicato in Contorni, Ricette, Secondi, Vegetariano
mag 22 2018

Carote di Marceline

Questa ricetta viene dalla famiglia di Alain, il marito della mia migliore amica, la cui famiglia francese ha origini algerine.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg carote preferibilmente da agricoltura biologica
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio paprika piccante
  • 4 cucchiai di olio evo
  • mezzo bicchiere di aceto bianco
  • 1 cucchiaio scarso di semi di cumino

Cuocete a vapore le carote e tritate nel mortaio i semi di cumino.

In una larga padella soffriggete l’aglio, la paprika e i semi di cumino schiacciati, unite la carote tagliate a fette non troppo sottili e bagnate con l’aceto, lasciandolo sfumare.

Prima di servirle, lasciate riposare le carote 12 ore ed eliminate l’aglio. Salate secondo il vostro gusto.

 

Taggato con: ,
Pubblicato in Contorni, Ricette, Vegano, Vegetariano
feb 6 2018

Ezme salad

In turco, “ezme” vuol dire “tritato”: questa insalata si basa infatti tutta sulla vostra capacità di taglio delle verdure, ma per il resto è facilissima da realizzare.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 pomodori
  • 1 grosso pepeperone
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 piccola cipolla
  • il succo di 1 limone
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaio di melassa di melograno (se non la trovate sostituite con del miele)

per accompagnare

1 pita o 1 piadina

Tagliate tutte le verdure a cubetti piccolissimi (concassé) e mettetele in una ciotola.

A parte preparate il condimento: emulsionate l’olio con la melassa e il succo di limone, aggiustate di sale e condite le verdure. Servite con una pita, una piadina o dei semplici crackers integrali.

Taggato con:
Pubblicato in Antipasti, Contorni, Cucina etnica, Ricette, Ricette light, Vegano, Vegetariano
lug 28 2017

Peperonata mediterranea

Saporita e cremosa: il segreto è nel pangrattato. Godetevi questa peperonata eccezionale, buona anche nei giorni successivi.

Ingredienti per 4 persone

  • 2 peperoni gialli
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperoncino fresco
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale, dissalati
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiai di aceto
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • pinoli per guarnire

Tritate aglio e cipolla e metteteli in una padella con l’olio e il peperoncino; fate soffriggere, poi aggiungete i peperoni a cubi e cuocete per 20 minuti. Unite anche i capperi.

Alzate la fiamma e unite l’aceto, facendolo sfumare con cura, poi finite con il  pangrattato. Aggiustate di sale e servite tiepida o a temperatura ambiente, ancora meglio se il giorno dopo, decorando con i pinoli leggermenti tostati.

Taggato con: , , ,
Pubblicato in Contorni, Ricette, Ricette light, Vegano, Vegetariano
Le nostre Pubblicazioni
Casa golosa. Un ricettario di famiglia fra tradizione e nuovi sapori in vendita su
Fare festa. Idee e ricette per ricevere in casa. in vendita su