giu 21 2013

Cheese cake della Grande Mela

scansione0001

Una delle mille possibili cheese cakes, impalpabilmente (ma inesorabilmente) profumata al cocco.

Ingredienti per una tortiera da 12-14 cm di diametro

  • 1 cucchiaio di zucchero bianco + 70 gr
  • 115 gr biscotti al cacao e nocciole
  • 10 gr farina di cocco
  • 75 gr burro
  • 2 uova intere da allevamento biologico
  • 400 gr formaggio tipo philadelphia
  • 70 gr panna da cucina
  • mezzo cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 1 cucchiaio  latte di cocco
  • olio di cocco (facoltativo)

Riducete in briciole i biscotti aiutandovi con il mixer a bassa velocità, e poi aggiungete a mano la farina di cocco leggermente tostata in un padellino antiaderente e il burro fuso.

Ricoprite la tortiera con carta da forno e ungetela con poco olio di cocco (o burro) sul fondo e sulle pareti, per non avere sorprese quando sformerete il dolce.

2013-007Con questo composto andate a creare la base della torta, foderando la vostra tortiera fino a metà bordo. Mettete ora la tortiera nel congelatore e accendete il forno a 180°: quando il forno avrà raggiunto la temperatura, estraete la base di biscotto dal congelatore e cuocetela 10 minuti.

Congelare la base di biscotto è essenziale per dare alla torta maggiore croccantezza.

2013-06 (giu)1

In una terrina capace mettete il formaggio e lavoratelo con le fruste elettriche per 5 minuti, poi incorporate lo zucchero e la vaniglia, lavorando ancora 2 minuti, le uova una alla volta e il latte di cocco; sbattete ulteriormente, arrivando a 10 minuti totali: è il segreto fondamentale per una crema perfettamente leggera e aerata. Unite per ultima la panna e mescolate fino a ottenere un composto ben liscio. 2013-06 (giu)Travasate con delicatezza la crema sulla base di biscotto. Cuocete a bagnomaria in forno a 170° per 90 minuti, curando che l’acqua della teglia che contiene quella della torta le arrivi a metà. A tempo trascorso aprite il portello del forno e lasciate riposare la cheese cake nel suo bagnetto caldo ancora un’ora. Attendete poi che sia tiepida per sformarla sul piatto da portata, e copritela con la pellicola, lasciandola in frigorifero 24 ore prima di servirla.

2013-007

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Le nostre Pubblicazioni
Casa golosa. Un ricettario di famiglia fra tradizione e nuovi sapori in vendita su
Fare festa. Idee e ricette per ricevere in casa. in vendita su