May 13 2019

Artichoke Patties

 

Artichoke patties are an excellent alternative to meat patties, which will surely be appreciated even by the non vegetarian.  

For 30 patties

  • 3 big artichokes
  • 350 gr ricotta cheese
  • 100 gr parmesan, grated
  • 2 garlic cloves
  • extravirgin olive oil
  • 1 cup vegetable stock
  • 1 tbsp parsley, chopped
  • 1 tbsp fresh mint leaves, chopped
  • 40 gr bread crumbs
  • zest of 1 organic lemon + the juice for cleaning the artichokes
  • 40 gr shelled walnuts, coarsely crushed
  • 1/4 tsp nutmeg

for the sauce:

  • 250 ml Kefir
  • the smallest pinch of saffron

Clean and finely slice the artichokes. (see http://www.lagrandemela.info/en/flan-di-carciofi/)

Place the oil and garlic (cloves halved) in a large pan and gently fry until golden, then remove from the pan and add the artichokes. Sautée for 2-3 minutes and pour in the hot vegetable stock. Cover with a lid and let cook over low heat for 10 minutes, until the stock has evaporated and the artichokes are very tender.

Place the artichokes on a board and chop using a knife.

In a bowl pop in the artichokes, ricotta cheese, parmesan, nutmeg, parsley, mint, lemon zest and walnuts. Mix well and if the mixture becomes too soft add the bread crumbs. Season with salt and pepper to taste.

Make the patties using your hands, roll into the bread crumbs and place on a baking tray covered with parchment paper. Spray with some oil and bake in the oven, still, at 200°C for 20/25 minutes, until golden and cooked through. If you prefer, you can fry the patties in hot oil.

Serve with some good Kefir seasoned with salt and the smallest bit of saffron.

Tagged with: , , , , ,
Posted in Recipes, Light recipes, Main dishes, Vegetarian
Jun 7 2018

Bread and cheese patties

These patties come from Abruzzo, in central Italy, which has been recently beaten by a strong earthquake. My quoting an Abruzzese recipe is a kind of hommage to that beautiful and wounded land (now in full swing again!). It is a savoury recipe perfect for those who don’t eat meat end are looking for a main dish equally robust.

Serves 4

  • 300 gr white bread
  • 2 free range eggs
  • 50 gr pecorino cheese
  • 1 garlic clove, finely chopped
  • 1 tin tomatoes (preferably Italian)
  • 4 spoons extravirgin olive oil of good quality
  • oil for frying (I prefer peanut oil)

In a large, heavy based pan place the oil and garlic and cook until golden, then add the tomatoes, thoroughly minced. Add salt and pepper to taste and let cook for around 15 minutes, stirring constantly.

Wet the bread with lukeworm water, set aside for 30 minutes and drain well, reducing using your hands to a kind of paste. Otherwise, quickly chop the bread with a blender just for a few seconds.

Add the eggs, pecorino cheese, salt and pepper to taste. Mix well.

Make some flat patties and fry in hot oil.

Dry with paper towel.  Place the patties into the sauce and let simmer on super low heat for 10 minutes  (you may need to add a drop of water if the sauce is too thick). Serve immediately.

 

 

 

Tagged with: , ,
Posted in Recipes, Main dishes, Vegetarian
Nov 4 2013

Polpette svogliate alle verdure

photo(2) (1024x983)

Svogliate, ebbene sì: un giorno che non mi andava di mettere anni per confezionare le piccole polpettine che faccio di solito, ho deciso di farle grosse come palle da biliardo. Scandalo al sole, ma sono venute così bene che in fondo ho semplicemente rivalutato la tradizione romana della polpetta grossa, un po’ rustica certo, ma che ha il vantaggio di restare più morbida delle sue sorelle minori.

Ingredienti per 4-6 persone

  • 400 gr macinato di manzo
  • 300 gr macinato di maiale
  • 1 uovo
  • 1 fetta di pane casereccio
  • poco latte
  • 1 peperone
  • 1 melanzana lunga piccola
  • 1 porro
  • mezzo mazzetto di prezzemolo
  • mezzo spicchio di aglio
  • olio evo
  • 1 bottiglia di vino bianco secco

 

Dopo averli ben puliti e lavati affettate il porro a rondelle, la melanzana e il peperone a dadini e metteteli in una padella antiaderente con 2 cucchiaini di olio. Cuoceteli finché saranno teneri e lasciate intiepidire.

cremaponodoro (1024x578)

Aggiustate di sale e pepe e trasferiteli nel mixer insieme al pane bagnato nel latte e strizzato, l’uovo, l’aglio e il prezzemolo.

svogliate (1024x578)

Unite la crema ottenuta alla carne, mescolando molto bene con le mani; salate ancora un po’ e confezionate le polpette dopo avere lasciato l’impasto in frigo per un paio d’ore a compattare.

Mettete il vino in una larga padella, aspettate che prenda il bollore e ponete le polpette a cuocere: il calore del vino le sigillerà istantaneamente. Coprite e lasciate andare a fuoco dolce per 30-35 minuti, finché la carne sarà cotta e il sugo addensato. Se vi piace, alla fine potete spolverare le polpette con appena un pizzico di cannella.

svogliate-001 (1024x578)

Tagged with: , , ,
Posted in Recipes, Light recipes, Main dishes
May 19 2013

Polpette perfette di spinaci

DSC_0077-001

Un secondo leggero, ma anche un antipasto eccellente

Ingredienti

  • 1 confezione di spinaci surgelati da 900 gr, scongelati
  • 5 cucchiai pangrattato (possibilmente non tostato) + altro pangrattato per la versione fritta
  • 5 cucchiai parmigiano
  • 2 uova
  • noce moscata
  • 100 gr feta greca
  • 1 barattolo di pelati grande
  • 2-3 spicchi aglio
  • olio evo
  • 1 tazza di latte (per la versione fritta)

Scongelate gli spinaci, strizzateli bene per eliminare l’acqua e metteteli nel mixer con le uova, tritandoli non troppo finemente. Aggiungete il pangrattato, il parmigiano, sale, pepe, noce moscata a vostro gusto e azionate a media velocità.

2013-05 (mag)3

Ricavate delle polpette dall’impasto ottenuto, inserendo in ciascuna un pezzetto di feta. Lasciatele riposare in frigo per un paio d’ore su un piatto coperto con carta da forno, evitando che le polpette vengano a contatto l’una con l’altra.

2013-05 (mag)4

Preparate il sugo: lasciate dorare l’aglio insieme a un paio di cucchiai di olio, eliminatelo e aggiungete i pelati ben schiacciati con il dorso di una forchetta; lasciate cuocere una decina di minuti, poi immergete nella salsa le polpette e portate a cottura, su fuoco dolce, per 15 minuti.

DSC_0076-001

Se volete una variante più saporita, passate le polpette nel latte e poi nel pangrattato, friggetele in abbondante olio evo e, quando saranno diventate di un bel biondo dorato, estraetele dalla padella, passatele su carta assorbente e mettetele nel sugo a finire di cuocere. In questo caso, basteranno 6-7 minuti di cottura.

 

 

Tagged with: , ,
Posted in Starters, Recipes, Light recipes, Main dishes
Publications
Casa golosa. Un ricettario di famiglia fra tradizione e nuovi sapori in vendita su
Fare festa. Idee e ricette per ricevere in casa. in vendita su