mar 11 2019

Flan di carciofi

Sono sicura che questo flan vi piacerà: i carciofi sono di stagione, la ricetta è semplice e il flan può essere preparato il giorno prima. Dovrete solo scaldarlo prima di servirlo e decorarlo secondo il vostro gusto. 

Inrgredienti per 8 persone

  • 750 ml latte fresco intero
  • 4 uova bio
  • 100 gr farina 00
  • 80 gr burro
  • 1 tazza di parmigiano grattugiato
  • 3 grossi carciofi
  • 1 piccola cipolla tritata
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 10 foglie di basilico
  • 1 limone

Pulite i carciofi  (se volete vedere come, guardate questo buon video tutorial https://www.finecooking.com/article/how-to-trim-artichokes), tagliateli a metà e affettateli sottili, via via mettendoli in acqua acidulata con il succo di limone così che non diventino neri.

Stufate le cipolle con l’olio e un po’ d’acqua finché saranno tenere ma ancora bianche, aggiungete i carciofi, coprite la padella e lasciate cuocere per 10 minuti. Togliete il coperchio e lasciate asciugare completamente.

Per la besciamella: sciogliete il burro in un pentolino, gettate la farina, mescolate  e cuocete sempre mescolando per un minuto. Abbassata la fiamma e versate il latte a filo, sempre mescolando con una frusta perché non si formino grumi. Lasciate cuocere, senza mai smettere di mescolare, finché la salsa si sarà addensata. Togliete dal fuoco e condite con sale e pepe. Unite i tuorli, uno alla volta, il parmigiano e i carciofi. Tenete da parte.

Montate le chiare a neve e unitele al composto di carciofi usando una spatola, in modo da non smontare le chiare. Aggiungete le foglie di basilico lavate, asciugate e spezzettate con le mani. Non usate mai le forbici per tagliare le erbe, o diventeranno amare e perderanno oli essenziali.

Ungete uno stampo con un po’ di burro, spolverizzatelo di farina e togliete l’eccesso. Versatevi il composto di carciofi, livellate la superficie e battete lo stampo su un tavolo in modo da eliminare i vuoti d’aria. Cuocete in forno a 180°C per 45 minuti. Sformate il flan finché sarà tiepido, lavorando con un coltello lungo i bordi, o si attaccherà allo stampo. Nel malaugurato caso che ciò accada, risolvete la situazione scaldando lo stampo su fuoco dolcissimo per un paio di minuti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Le nostre Pubblicazioni
Casa golosa. Un ricettario di famiglia fra tradizione e nuovi sapori in vendita su
Fare festa. Idee e ricette per ricevere in casa. in vendita su