mag 19 2013

Polpette perfette di spinaci

DSC_0077-001

Un secondo leggero, ma anche un antipasto eccellente

Ingredienti

  • 1 confezione di spinaci surgelati da 900 gr, scongelati
  • 5 cucchiai pangrattato (possibilmente non tostato) + altro pangrattato per la versione fritta
  • 5 cucchiai parmigiano
  • 2 uova
  • noce moscata
  • 100 gr feta greca
  • 1 barattolo di pelati grande
  • 2-3 spicchi aglio
  • olio evo
  • 1 tazza di latte (per la versione fritta)

Scongelate gli spinaci, strizzateli bene per eliminare l’acqua e metteteli nel mixer con le uova, tritandoli non troppo finemente. Aggiungete il pangrattato, il parmigiano, sale, pepe, noce moscata a vostro gusto e azionate a media velocità.

2013-05 (mag)3

Ricavate delle polpette dall’impasto ottenuto, inserendo in ciascuna un pezzetto di feta. Lasciatele riposare in frigo per un paio d’ore su un piatto coperto con carta da forno, evitando che le polpette vengano a contatto l’una con l’altra.

2013-05 (mag)4

Preparate il sugo: lasciate dorare l’aglio insieme a un paio di cucchiai di olio, eliminatelo e aggiungete i pelati ben schiacciati con il dorso di una forchetta; lasciate cuocere una decina di minuti, poi immergete nella salsa le polpette e portate a cottura, su fuoco dolce, per 15 minuti.

DSC_0076-001

Se volete una variante più saporita, passate le polpette nel latte e poi nel pangrattato, friggetele in abbondante olio evo e, quando saranno diventate di un bel biondo dorato, estraetele dalla padella, passatele su carta assorbente e mettetele nel sugo a finire di cuocere. In questo caso, basteranno 6-7 minuti di cottura.

 

 

2 commenti su “Polpette perfette di spinaci
  1. Ludovica ha detto:

    Buonasera a voi,
    complimenti per il sito, è bellissimo e ricco di cose interessanti.
    Sono rimasta subito affascinata dagli originali e variopinti antipasti.
    In particolare queste polpettine vegetariane le trovo deliziose. Chiaramente per le mie capacità culinarie rappresentano una sfida impegnativa, ma nella vita bisogna provare a superare i propri limiti anche nelle piccole cose, no? 🙂
    …cmq, al fine di proporle durante un aperitivo in piedi, volevo chiedervi se fosse possibile prepararle con una cottura in forno come alternativa a quella in umido..
    Grazie mille anticipatamente
    Un abbraccio e ancora braaaaaaveeeeeeee!!!!!
    Sorriso
    L.

    • michela ha detto:

      Ludo, queste polpette sono buone perché hanno il sughetto, per cui non ti suggerirei di servirle in una cena in piedi… Se vuoi puoi passarle nell’uovo, poi nel pangrattato misto a un 30% del suo peso a semi di sesamo bianco e friggerle, servendole poi con stecco di legno e il sugo a parte, in cui ciascun ospite potrà intingere la sua polpettina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Le nostre Pubblicazioni
Casa golosa. Un ricettario di famiglia fra tradizione e nuovi sapori in vendita su
Fare festa. Idee e ricette per ricevere in casa. in vendita su