gen 13 2014

Spaghetti squash

IMG_1083 (800x600)

La zucca spaghetti, o spaghetti squash come la chiamano molti americani, è ormai abbastanza diffusa anche in Italia e vale la pena parlarne, perché è molto buona e costituisce una valida alternativa a un certo più goloso, ma più calorico, piatto di pasta. Prepararla è semplice ma bisogna sapere come, e ve lo spieghiamo di seguito; potete poi condirla come volete, con un semplice sugo di pomodoro,  o un sugo di funghi, o un ragù, o anche con un basico burro e parmigiano.

Innanzitutto, lavate la zucca e poi bucherellatela fittamente con una forchetta. Accendete il forno a 180° e cuocete la zucca, intera, per almeno un’ora (la durata della cottura dipende e dalla grandezza e dalla consistenza della zucca. Dunque pungetela con uno stecchino dopo un’ora di cottura: se la zucca è cotta risulterà morbida uniformemente).

spaghettisquash-002

 

Ora aprite la zucca a metà, nel senso della lunghezza, e privatela dei semi interni usando un cucchiaio; poi, con l’aiuto di una forchetta, cominciate a svuotarla andando sempre in senso longitudinale: vedrete che la polpa si staccherà formando degli spaghetti. Teneteli in caldo e conditeli come meglio credete, senza dimenticare una spolverata di pepe e parmigiano.

spaghettisquash-001

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Le nostre Pubblicazioni
Casa golosa. Un ricettario di famiglia fra tradizione e nuovi sapori in vendita su
Fare festa. Idee e ricette per ricevere in casa. in vendita su