mag 29 2019

Anello tricolore di riso e stracciatella

Colori e sapori molto siciliani per questo anello variegato di riso (anche se il riso viene dal Piemonte!), che si sposa benissimo con la delicatezza della stracciatella. L’aspetto è magnifico, il sapore pieno e, udite udite, si prepara il giorno prima.

Ingredienti per 10-12 persone

  • 250 gr riso rosso selvaggio
  • 250 gr riso Venere
  • 250 gr riso Arborio
  • 80 gr pecorino grattugiato
  • 80 gr mandorle bianche, tritate grossolanamente
  • 170 gr pachino secchi, sciacquati e tritati a coltello
  • 12 cucchiai olio evo
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale, sciacquati sotto acqua corrente
  • il succo di 1 limone
  • 600 gr  stracciatella
  • 80 gr olive nere

Cuocete separatamente i tre tipi di riso e lasciateli raffreddare a temperatura ambiente.

Mettete i pomodori, il pecorino, le mandorle e i capperi in un food processor e lavorate fino a ottenere una crema grossolana e densa.

Dividetela in tre parti e con ciascuna condite i tre tipi di riso, uno per volta. Spruzzate con il succo di limone, mescolate bene e tenete da parte.

Ungete uno stampo ad anello con un po’ di olio evo e mettete sul fondo il riso nero, premendo bene con il dorso di un cucchiaio e livellando la superficie. Proseguite con il riso bianco e per ultimo quello rosso. Battete lo stampo sul tavolo in modo da eliminare i vuoti d’aria, chiudetelo con la pellicola da cucina e refrigerate per almeno 12 ore.

Sformate il riso su un piatto piano, mettete la stracciatella al centro e decorate con qualche mandorla e le olive nere.

 

 

Taggato con: , , , ,
Pubblicato in Primi, Vegetariano
lug 28 2017

Peperonata mediterranea

Saporita e cremosa: il segreto è nel pangrattato. Godetevi questa peperonata eccezionale, buona anche nei giorni successivi.

Ingredienti per 4 persone

  • 2 peperoni gialli
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperoncino fresco
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale, dissalati
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiai di aceto
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • pinoli per guarnire

Tritate aglio e cipolla e metteteli in una padella con l’olio e il peperoncino; fate soffriggere, poi aggiungete i peperoni a cubi e cuocete per 20 minuti. Unite anche i capperi.

Alzate la fiamma e unite l’aceto, facendolo sfumare con cura, poi finite con il  pangrattato. Aggiustate di sale e servite tiepida o a temperatura ambiente, ancora meglio se il giorno dopo, decorando con i pinoli leggermenti tostati.

Taggato con: , , ,
Pubblicato in Contorni, Ricette, Ricette light, Vegano, Vegetariano
Le nostre Pubblicazioni
Casa golosa. Un ricettario di famiglia fra tradizione e nuovi sapori in vendita su
Fare festa. Idee e ricette per ricevere in casa. in vendita su