giu 7 2018

Polpette di pane cacio e uova

Una saporita ricetta dall’Abruzzo, adatta soprattutto a chi non mangia carne ed è in cerca di un secondo alternativo e ugualmente robusto.

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr pane di Altamura o di grano duro
  • 2 uova da allevamento biologico
  • 75 gr pecorino abruzzese o comunque non troppo saporito
  • 1 spicchio di aglio tritato
  • 1 scatola di pelati
  • 4 cucchiai di olio evo
  • olio di semi arachide per friggere

In una larga padella mettete l’olio evo e lo spicchio di aglio tritato; lasciate dorare e aggiungete i pelati ben sminuzzati. Salate e portate a cottura il sugo, tenendolo sul fuoco circa 15 minuti.

Bagnate il pane in acqua tiepida, lasciatelo riposare una mezz’ora e poi strizzatelo riducendolo a una poltiglia con le mani (meglio). Altrimenti, passatelo solo un secondo al mixer.

 

Aggiungete le uova, il pecorino tritato, sale e pepe. Mescolate  bene.

Ricavate delle polpette piatte e friggetele in olio caldo.

Tamponatele con carta da cucina. Trasferite le polpette nel sugo e lasciate sobbollire su fuoco bassissimo per 10 minuti, bagnando con poca acqua se il sugo dovesse tirare troppo, e servite immediatamente.

 

Taggato con: , ,
Pubblicato in Ricette, Secondi, Vegetariano
nov 4 2013

Polpette svogliate alle verdure

photo(2) (1024x983)

Svogliate, ebbene sì: un giorno che non mi andava di mettere anni per confezionare le piccole polpettine che faccio di solito, ho deciso di farle grosse come palle da biliardo. Scandalo al sole, ma sono venute così bene che in fondo ho semplicemente rivalutato la tradizione romana della polpetta grossa, un po’ rustica certo, ma che ha il vantaggio di restare più morbida delle sue sorelle minori.

Ingredienti per 4-6 persone

  • 400 gr macinato di manzo
  • 300 gr macinato di maiale
  • 1 uovo
  • 1 fetta di pane casereccio
  • poco latte
  • 1 peperone
  • 1 melanzana lunga piccola
  • 1 porro
  • mezzo mazzetto di prezzemolo
  • mezzo spicchio di aglio
  • olio evo
  • 1 bottiglia di vino bianco secco

 

Dopo averli ben puliti e lavati affettate il porro a rondelle, la melanzana e il peperone a dadini e metteteli in una padella antiaderente con 2 cucchiaini di olio. Cuoceteli finché saranno teneri e lasciate intiepidire.

cremaponodoro (1024x578)

Aggiustate di sale e pepe e trasferiteli nel mixer insieme al pane bagnato nel latte e strizzato, l’uovo, l’aglio e il prezzemolo.

svogliate (1024x578)

Unite la crema ottenuta alla carne, mescolando molto bene con le mani; salate ancora un po’ e confezionate le polpette dopo avere lasciato l’impasto in frigo per un paio d’ore a compattare.

Mettete il vino in una larga padella, aspettate che prenda il bollore e ponete le polpette a cuocere: il calore del vino le sigillerà istantaneamente. Coprite e lasciate andare a fuoco dolce per 30-35 minuti, finché la carne sarà cotta e il sugo addensato. Se vi piace, alla fine potete spolverare le polpette con appena un pizzico di cannella.

svogliate-001 (1024x578)

Taggato con: , , ,
Pubblicato in Ricette, Ricette light, Secondi
mag 19 2013

Polpette perfette di spinaci

DSC_0077-001

Un secondo leggero, ma anche un antipasto eccellente

Ingredienti

  • 1 confezione di spinaci surgelati da 900 gr, scongelati
  • 5 cucchiai pangrattato (possibilmente non tostato) + altro pangrattato per la versione fritta
  • 5 cucchiai parmigiano
  • 2 uova
  • noce moscata
  • 100 gr feta greca
  • 1 barattolo di pelati grande
  • 2-3 spicchi aglio
  • olio evo
  • 1 tazza di latte (per la versione fritta)

Scongelate gli spinaci, strizzateli bene per eliminare l’acqua e metteteli nel mixer con le uova, tritandoli non troppo finemente. Aggiungete il pangrattato, il parmigiano, sale, pepe, noce moscata a vostro gusto e azionate a media velocità.

2013-05 (mag)3

Ricavate delle polpette dall’impasto ottenuto, inserendo in ciascuna un pezzetto di feta. Lasciatele riposare in frigo per un paio d’ore su un piatto coperto con carta da forno, evitando che le polpette vengano a contatto l’una con l’altra.

2013-05 (mag)4

Preparate il sugo: lasciate dorare l’aglio insieme a un paio di cucchiai di olio, eliminatelo e aggiungete i pelati ben schiacciati con il dorso di una forchetta; lasciate cuocere una decina di minuti, poi immergete nella salsa le polpette e portate a cottura, su fuoco dolce, per 15 minuti.

DSC_0076-001

Se volete una variante più saporita, passate le polpette nel latte e poi nel pangrattato, friggetele in abbondante olio evo e, quando saranno diventate di un bel biondo dorato, estraetele dalla padella, passatele su carta assorbente e mettetele nel sugo a finire di cuocere. In questo caso, basteranno 6-7 minuti di cottura.

 

 

Taggato con: , ,
Pubblicato in Antipasti, Ricette, Ricette light, Secondi
Le nostre Pubblicazioni
Casa golosa. Un ricettario di famiglia fra tradizione e nuovi sapori in vendita su
Fare festa. Idee e ricette per ricevere in casa. in vendita su